Workshop.

-locus DAY-

Il collettivo glab ha scelto di utilizzare il workshop come mezzo, poichè fermamente convinto che la mera forma autoriale abbia perso di forza comunicativa.

La condivisione del gruppo amplifica il suono di un ideale o di un semplice pensiero, determinando discussione e proficue riflessioni. glab crede che nei giovani ci sia la speranza e la forza per piantare il seme del rinnovamento. 

Il collettivo collabora con uomini e donne per lavorare a più mani, poichè la forza del grande gruppo può edificare le impossibili geometrie della storia.

Tutti sono glab, e di tutti è la proprietà dell'opera che scaturisce dalla collaborazione.

La cultura per glab è condivisione.

title.(foto dettaglio) Locus Dei/ date. 2017/ city. Massafra/ size. variable

Installazione in site-specific barattoli in vetro, acqua e acetati termici.

Workshop di Giu.ngo-Lab con gli alunni del biennio del

Liceo Artistico De Ruggieri di Massafra

In site-specific installation, Airtight vitreous containers and heat acetates immersed in water-  by Giu.ngo Lab together with the students of Arts High School of De Ruggieri di Massafra.

Mostra altro

Come la gravina di Massafra, questi contenitori si sono eretti fieri e caotici sui nostri tavoli da lavoro e sono diventati vitrei grembi di memoria, tema di un workshop a più mani.

 Loci in cui abbiamo potuto distillare ricordi di una terra e di una gioventù che cresce e si confronta nei posti di sempre per ricordare un processo, un sentimento, un segno, una parola, un momento da non cancellare.

L'insieme di tutti i contenitori ha creato naturalmente il luogo inteso come accezione divina riconducendo ad una presa di coscienza del posto geografico dove viviamo, dell'amore e del rispetto che va nutrito per esso e che troppo spesso viene dimenticato. La scuola del gruppo è la scuola che vogliamo, una passeggiata tutti insieme ci ha ricordato l'importanza della scoperta e quanto stiamo bene tra quei banchi anche se tante volte ci sentiamo sotto esame, scrutati dai docenti e dai nostri stessi sguardi circostanziati.

Il luogo quindi è dove siamo noi, umili pezzi del creato, figli di dio, il luogo è Dio, abbiamone cura, LOCUS DEI.

 

As much as  the ravine of Massafra, the  containers have stood upright ,bold, seemingly scattered at random on our working tables and have become vitreous wombs of memories, theme of a collective workshop.

 

Loci, where we have been able to distil memories of a land as well as remembrances of the youth , who have always   grown and weighed up in the same places  ,to remind of a process, feeling, sign ,word or a moment never to be wiped off.

The containers as a whole have naturally created the place conceived as hierophany re-directing us towards the awareness of both  the geographical place where we live and love and respect we should pay to it ,though we are often oblivious.

The school which privileges team -work is the school we want:  working  together has reminded us of the importance of the discovery as well as how much  we have felt good when seated at our desks despite the feeling of being constantly scrutinized by our teachers and/or mates.

Hence, the place is where we are, tiny creatures of god, the place is God, take care of the place, Locus DEI

 

PREMI E RICONOSCIMENTI:

L'Opera condotta in workshop vince il 2° posto sez. Istallazione, del contest Premio Francesco Panetti  Per l'Arte Contemporanea - Locus-2017 per le scuole d'arte di rete Renailart - sez. Puglia

NEWS/PRESS

CANALE189

http://www.canale189.it/news/2017/04/21/massafra-a-maggio-il-premio-regionale-francesco-panetti/

Contact.

  • Black Facebook Icon
  • instagram
  • Black Pinterest Icon
  • Nero Google+ Icon

Questa licenza Creative Commons permette di scaricare e condividere le immagini dei lavori originali presenti in questo sito a condizione che tali file non vengano modificati,né utilizzati a scopi commerciali.

La  paternità delle opere presenti è degli autori

Tutti i diritti sono riservati a GIU.NGO-LAB.2012

11112221_1610488052502941_10336411076127