top of page

gutta cavat lapidem

Projects.

Workshop.

projects.
workshop.
about.

About.

The Giu.ngo-lab (as. glab) project ,officially born on July 20, 2012, is  a charade derived   from the artist’ s name  Giuseppina Longo, which marks  the artistic collaboration  with Angelo Fabio Bianco, a graduate zootechnician of aquatic species and , shortly after,  the designer Maria Paola Minerba, from Taranto.

The GIU.NGO-LAB project has grown up as a synergic work of installations and the collaboration of the three partners develops into the heart and body of a shared project for creating a contemporary spirit.

 The word “ giungo”, literally, means to work together and share the same goal.

An artistic project focused on the biological environment affected by man’s  anthropological and social impact, aimed to trigger in the collective awareness a reaction prioritizing  the principles  of intellectual eco-sustainability.  

Water, as metaphor of life, is  the recurrent theme in the project and is the

substratum in which the seed of renewal can be rooted.

Likewise ,  GIU.NGO-LAB is the artist Giuseppina Longo herself who has worked on different projects and in workshops, collaborating with  institutions and other artists and producing artworks   relating  to the collective awareness of environmental issues.

The GIU.NGO-LAB label witnesses the artis’s social mission ,her willingness to instill even the smallest seed in her partners, and  is the hotbed of talents and values.

The GIU.NGO-LAB project is each of its members and inspires their professional life
Souls styles and  individuals confronting each other.
A unique message.
A unique goal.

Giu.ngo-LAB has exhibited in various museums such as Sala Dogana of Palazzo Ducale in Genoa/ Camec, Center of Contemporary Art in La Spezia/ Sala delle Pietre in Todi/ Castel dell'Ovo in Naples/ QC Termemilano/Palazzo Officina Eventi ex Fizzacarraldo Foundation of Milan/ Palazzo QC Termetorino/ Contemporary Artcenter Palazzo dell'Artiglieria of Turin/ Casa dell'Ambiente of Turin/ Fondazione Sassi of Matera/ Antonio Gramsci House Museum of Ghilarza (OR) / Antonio Gramsci Birthplace Museum of Ales (OR) .For the galleries: Innerspace (TO)/ Fusion Art  Gallery(TO)/ Vialattea by Roberta Toscano Turin/ StudioB49 of Rome/Spazio 52 of Altamura (BA)/ Gina Morandini ARTgallery of Maniago (PD). gLAB has exhibited in various public initiatives, venues of important exhibitions such as the Design Art week in Milan, Biennale della Tecnologia at the Turin Polytechnic, Paratissima Turin, Trama' Aosta, Todi Open Doors, Baf in Bergamo, collaborations with institutions and others artists, conducting artistic operations and workshops, including Homo Conductor curated by N. Fasano at Le Cave di tufo di S.Giorgio J. (TA) and "Abitare l'arte" curated by M. Angelastri at the Academy of the Fine Arts of Bari. ​

Il collettivo Giu.ngo-lab, oggi nell’acronimo di gLAB, nasce ufficialmente il 20/7/2012 ed è letteralmente una sciarada nata dalla firma dell’artista Giuseppina Longo che segna il sodalizio artistico con Angelo Fabio Bianco, artista e dottore zootecnico delle specie acquatiche. La parola “giungo” sostanzia l’azione del "giungere" allo stesso obiettivo lavorando a più mani. Il duo diventa cuore e corpo di un progetto comune che punta alla creazione di uno spirito contemporaneo.
Uno studio artistico in cui l’ambiente biologico viene messo a confronto con l’impatto antropologico e sociale dell’uomo, al fine di provocare una reazione nella coscienza collettiva che tenga in considerazione i principi imprescindibili dell’ecosostenibilità intellettuale.

L’acqua, metafora della vita costituisce il leitmotiv del progetto, posta come substrato sul quale si possa radicare il seme del rinnovamento. Un lavoro di sinergia installativa a cui prende parte occasionalmente  la designer tarantina Maria Paola Minerba.  

Giu.ngo-Lab è anche pseudonimo dell'artista Giuseppina Longo in diversi progetti, collaborazioni e workshop con le Istituzioni e con altri artisti, operazioni artistiche nelle quali mettere sempre a tema la coscienza collettiva per l'ambiente. Usare questo nome rappresenta la mission sociale a cui l'artista attiene per instillare anche solo un piccolo seme nei suoi collaboratori, Giu.ngo-.Lab è fucina dei valori e dei talenti. 

Il gruppo esiste anche in ogni singolo dei suoi componenti e vive nelle vite professionali di ogni suo membro.
Anime, stili e persone che si confrontano.
Un solo messaggio.
Un solo obiettivo.

 

Giu.ngo-LAB ha esposto in diversi contenitori museali come Sala Dogana di Palazzo Ducale di Genova/ Camec, Centro di Arte contemporanea di La Spezia/ Sala delle Pietre di Todi/ Castel dell'Ovo di Napoli/ QC Termemilano/Palazzo Officina Eventi ex Fondazione Fizzacarraldo di Milano/ Palazzo QC Termetorino/ Contemporary Artcenter Palazzo dell'Artiglieria di Torino/ Casa dell’Ambiente di Torino/ Fondazione Sassi di Matera/ Casa Museo Antonio Gramsci di Ghilarza (OR) /  Museo Casa natale Antonio Gramsci di Ales (OR).Per le gallerie: Innerspace (TO)/ Fusion Art (TO)/ Vialattea di Roberta Toscano Torino/ StudioB49 di Roma/Spazio 52 di Altamura (BA)/ Gina Morandini ARTgallery di Maniago (PD). gLAB ha esposto in diverse iniziative pubbliche, sedi di importanti esposizioni come la Design Art week di Milano, Biennale della Tecnologia presso il Politecnico Torino, Paratissima Torino, Trama’ Aosta, Todi Open Doors, Baf di Bergamo, collaborazioni con le Istituzioni e con altri artisti, conducendo operazioni artistiche e workshops, tra i quali Homo Conductor a cura di N. Fasano presso Le Cave di tufo di S.Giorgio J. (TA) ed "Abitare l’arte" a cura di M. Angelastri presso l’Accademia delle Belle arti di Bari.

contact.

We'd love to hear from you

Contact.

bottom of page