top of page
mater 360 km di filo conduttore
© Copyright Giu.ngo-LAB
69C29879-B16E-4009-BC93-D8F6447C1F13_edi

title.Cena sospesa date. 2023 / city. Taranto- size 200x100 cm

artisti: Giu.ngo-LAB

Mix Media su tela 

 

Un’installazione apparentemente tetra e minacciosa è quella realizzata dal collettivo tarantino Giu.ngo-Lab. Nella Cena sospesa, il filo elettrico nero utilizzato si rapporta ad una superficie altrettanto cupa, suggerendo un’immagine a tratti incomprensibile. Seguendo ritmo visivo e materico, è possibile cogliere alcune sagome che rappresentano un omaggio all’Ultima Cena di Leonardo Da Vinci. Gli artisti ribaltano il concetto di trasparenza offrendocene una versione in negativo. L’invito è quello di cercare la luce oltre il tunnel e di individuare una spiritualità personale, al di là delle religioni e delle credenze, l’essere umano necessità di riconnettersi con se stesso e di trovare una propria dimensione che rappresenta la sacralità del proprio esistere. 

(Margaret Sgarra)

bottom of page